About me

Sono Architetto e 3D Generalist. Credo nella potenza comunicativa delle immagini. Da ragazzo imparai a disegnare per comunicare e da allora non mi sono mai stancato di farlo

 

 

 

DA DOVE VENGO

Sono nato a Pescara nel 1978, ho sempre vissuto in questa città e nonostante alcuni suoi difetti le sono affezionato. Sento la mancanza di attività culturali, e mi mancano le belle librerie che una volta erano presenti. Ricordo con affetto la stupenda “Libreria d’Arte”, in questo posto si respirava cultura e dedizione al lavoro. Chi aveva bisogno di concentrarsi trovava il silenzio necessario per poterlo fare.

La mia passione per l’architettura è stata abbastanza precoce, ricordo che già negli anni del liceo artistico mi piaceva frequentare mostre ed eventi legati a questa disciplina. I libri sono stati fondamentali, gran parte delle mie risorse economiche sono state investite sulla “carta”. Dopo la laurea in architettura ho continuato il mio percorso di formazione e ho conseguito un Master in “Rappresentazione e Comunicazione Digitale per l’Architettura” presso la Facoltà di Architettura di Ascoli Piceno. Questa esperienza è stata molto importante per la mia crescita professionale. Poi ho iniziato il percorso universitario, circa otto anni di collaborazione in diversi corsi tra i quali Geometria Descrittiva, Rilievo dell’Architettura e Disegno dell’Architettura, presso la Facoltà di Architettura di Pescara. Sono stati anni ricchi di attività, di ricerca e di stimoli. Durante questo periodo di collaborazione ho conseguito un Dottorato di Ricerca in “Rilievo e Rappresentazione dell’Architettura e dell’Ambiente” XIX Ciclo. Ho avuto la soddisfazione di vedere pubblicato parte del mio lavoro su un volume monografico (Lorenzo Martella, [versus] Dizionario sul Disegno, Edizioni Kappa, Roma, 2008). Per questa pubblicazione ho ricevuto molti giudizi positivi, ma anche molte osservazioni critiche che mi hanno permesso di crescere e migliorare. Quando la collaborazione universitaria è terminata ho concentrato la maggior parte del mio tempo sull’attività professionale, perlatro già iniziata nel 2002. Ho sempre cercato di portare avanti la ricerca attraverso concorsi e attività formative. Non sempre la normale attività professionale mette in condizione di esprimere al meglio il proprio potenziale creativo, posso comunque dire di avere avuto la fortuna di incontrare alcune persone sensibili che mi hanno dato delle chances, e ancora oggi ringrazio queste persone.

Non esiste solo l’architettura. Sono appassionato di Arte e di Fotografia.

Amo disegnare, non perdo mai l’occassione di farlo. Il disegno è una delle cose che più mi fa amare il lavoro che svolgo.

COSA FACCIO

Mi occupo di Progettazione Architettonica e Visualizzazioni 3D.

Vorrei aggiungere alcune parole di chiarimento: parlo di “visualizzazioni 3D” e non di “rendering” perchè penso che quest’ultimo termine sia stato molto abusato, tanto da aver perso il suo significato originale. Chiunque sia in grado di cotruire un modello tridimensionale, di applicare una luce e alcuni materiali a una scena pensa di essere in grado di produrre un rendering. Io ho un idea differente: una illustrazione di qualità non può prescindere da una serie di conoscenze molto specifiche; potremmo citare la teoria della rappresentazione, la fotografia, la teoria del colore, la teoria della percezione visiva, lo studio del linguaggio delle forme, e via di questo passo. Questo bagaglio di conoscenze a mio modo di vedere è quello che distingue un illustrazione professioale da un rendering.

DOVE LAVORO

Il mio studio si trova a Montesilvano, nella Provincia di Pescara. La maggior parte del mio lavoro l’ho svolto fuori da questa città. Un altra parte l’ho svolto all’interno del mio studio ma per persone molto distanti da me. Quando qualcuno mi domanda dove lavoro, rispondo “ovunque”. La rete, forse è banale ricordarlo, ha rivoluzionato il mondo delle comunicazioni; lo spazio e il tempo “digitali” sono immediati.

PREMI e RIONOSCIMENTI

Premio per la migliore Tesi di Laurea nell’ambito dell’International EXPO of the Best Diploma – Works in Architecture, Environment & Territory and Design – ” The Town and Environment in Evolution: Globalization, Identity and new Energy Solutions”, Sezione Planning on the existing. Evento promosso dalla Fondazione Romualdo Del Bianco. 2007;

Premio per la migliore Tesi di Dottorato XIX Ciclo per la tesi “versus [Dizionario sul Disegno]”. Premio conferito durante l’annuale congresso della U.I.D. (Unione Italiana per il Disegno) nel 2007;

Progetto segnalato in occasione del Concorso “Abitacolo, Cabina, Pensatoio” sviluppato in occasione della Biennale di Venezia del 2002. Concorso a inviti. Evento parallelo alla VIII Rassegna Internazionale di Architettura promosso da Aid’a – agenzia italiana d’architettura – in collaborazione con la Biennale di Venezia. Progetto sviluppato in collaborazione con gli architetti Giovanni Vaccarini e Danilo Romani.

PUBBLICAZIONI

Alessi in Love … ogni volta un atto d’amore. Concorso Internazionale promosso da Alessi. 2013. Progetto pubblicato sul Portale Desall.

Focus sugli interventi strategici e prioritari in “Il Piano Strategico della Macroarea Montesilvano-Pineto”, a cura di Roberto Mascarucci e Aldo Cilli, Sala Editori 2012. Contributo curato con l’arch. Maria Colleluori;

La ricostruzione del modello virtuale in “Il santuario di Hera al Capo Lacinio: L’analisi della forma, il Restauro e la Ricerca Archeologica”, Carlo Mezzetti (a cura di), Edizioni Kappa, Roma 2009;

“Estensioni di Campo” nel Girasole di Luigi Moretti. Analisi grafica e commento critico in “Il Disegno della Palazzina Romana”, Carlo Mezzetti (a cura di), Edizioni Kappa, Roma 2008;

[versus] Dizionario sul Disegno. Edizioni Kappa, Roma 2008.
L’esigenza della conoscenza del Disegno da parte di chiunque svolga un’attività intellettuale, dovrebbe essere un dato ormai acquisito; l’intellettuale, a prescindere dagli interessi più inerenti al suo campo di indagine e di studi qualunque sia la sua formazione, sempre di più dovrebbe sentire l’esigenza di cogliere, almeno nei suoi aspetti più generali, il senso di questa disciplina, che si pone sempre più quale strumento insostituibile di comunicazione e di riflessione. In questo ambito si colloca questa documentata ricerca di Lorenzo Martella “[versus] Dizionario sul Disegno” che vuole dare una specifica indicizzazione tematica di alcune nozioni sul Disegno. La nota è tratta dalla presentazione a cura di Carlo Mezzetti;

Disegno e Astrazione in “Intersezioni Disegni”, Carlo Mezzetti (a cura di), Edizioni Kappa, Roma 2007;

Modelli fisici e modelli digitali in atti del Convegno organizzato dal Politecnico di Milano “Codici del Disegno di Progetto”, Lecco 2006. Convegno organizzato presso E.S.P.E. di Lecco, 30 e 31 Marzo 2006.

Tecniche di rappresentazione del disegno architettonico in atti del Convegno organizzato dal Politecnico di Milano “Codici del Disegno di Progetto”, Lecco 2006. Convegno organizzato presso E.S.P.E. di Lecco, 30 e 31 Marzo 2006;

Le città ideali di Urbino, Baltimora e Berlino. Restituzioni grafiche in “Dalle città ideali alla città virtuale”, Carlo Mezzetti (a cura di), Edizioni Kappa, Roma 2005;

La città disegnata di Piranesi in “Dalle città ideali alla città virtuale”, Carlo Mezzetti (a cura di), Edizioni Kappa, Roma 2005;

Note sulla Scenografia Rinascimentale in “Metodologie innovative integrate per il rilevamento dell’architettura e dell’ambiente”, Gangemi editore, Roma 2005. Ricerca COFIN 2002, coordinatore nazionale Mario Docci, Gangemi editore, Roma 2005;

Progetto di Concorso per il Campus dei Licei, Schio (VI) Italy, in Luca Olivotto, Gianni Sperandio (a cura di), Campus dei Licei, Industrialzone, Vicenza 2005;

Un disegno per il borgo marino sud in Roberto de Rubertis (a cura di), La riva perduta. Piano di monitoraggio e riqualificazione delle fasce costiere italiane, Officina Edizioni, Roma 2005;

La prospettiva: analisi grafica, commento critico in “Disegnare idee immagini”, Roma 2004, n. 27;

Colore e architettura: Wagner e gli architetti della Secessione Viennese in atti del Convegno organizzato dalla Facoltà di Architettura di Genova, Genova 2004.
“Convegno Internazionale – Colore e Architettura Ambiente – Esiti, problematiche, conservazione e progetto delle finiture dipinte e del colore nella città storica e nella città moderna, in Italia e in Europa”, Convegno organizzato presso il Centro Congressi magazzini del Cotone 30 Settembre – 1 Ottobre 2004, Genova 2004;

L’idea di disegno in atti del XXVI Convegno Internazionale dei docenti della Rappresentazione della Facoltà di Architettura e Ingegneria, 14 – 15 – 16 Ottobre 2004, Lerici 2004;

Il progetto del colore nel disegno di architettura in Con_figurAzioni, Koinè edizioni, Foggia 2004;

Progetto pubblicato. “Abitacolo, cabina, pensatoio”, sviluppato in occasione della Biennale di Venezia 2002, in “Lonely living, l’architettura dello spazio primario”, a cura di Massimiliano Falsitta, Milano 2002. Progetto sviluppato in collaborazione con gli architetti Giovanni Vaccarini e Danilo Romani;

Progetto pubblicato. “Sette proposte per il Museo di Arte e Architettura di Castelmola”,  in “Parametro”, n. 242, anno XXXII, 2002. Progetto sviluppato in collaborazione con l’arch. Giovanni Vaccarini;

Lo spazio rinascimentale in “XY dimensioni del disegno”, n. 41-42-43, gennaio-dicembre, Roma 2001;

Nuovo fronte a mare di Palermo, in “PianoProgettoCittà”, n. 18, Pescara 2000.